Le opere

Home » Le opere
Ugo Betti alla macchina da scrivere

Ugo Betti (Camerino 1892 – Roma 1953), riconosciuto unanimemente tra i più grandi drammaturghi del ‘900, è autore di opere che hanno profondamente caratterizzato il teatro italiano fra il 1926 e il 1953 e che uniscono ad una spiccata predilezione per il fiabesco e il simbolico anche un profondo impegno morale e un’accentuata escavazione psicologica dei personaggi.  

Egli è certamente il più grande drammaturgo di tutta la storia letteraria marchigiana.

Betti ha sempre mantenuto profondi legami con la sua terra natale che emergono chiaramente nelle sue raccolte poetiche dove spunti realistici si mescolano alla dominante intonazione fiabesca e simbolista: Il re pensieroso (1922), Canzonette – La morte (1932), Uomo e donna (1937).

Un più accentuato realismo sempre velato da toni fiabeschi e simbolici è presente nelle raccolte di novelle dove è avvertibile un forte richiamo alle proprie radici camerinesi: Caino (1928), Le case (1933), Una strana serata (1948), alle quali va aggiunto il romanzo La Piera alta (1948).

 

Teatro
1) La Padrona (1926)
2) La casa sull’acqua (1928)
3) L’isola meravigliosa (1929)
4) Un albero sul porto (1930)
5) Frana allo scalo nord (1932)
6) Una bella domenica di settembre (1935)
7) Il cacciatore di anitre (1934)
8) Il Diluvio (forse 1931)
9) Il paese delle vacanze (1937)
10) I nostri sogni (1936)
11) Notte in casa del ricco (1938)
12) Marito e moglie (1943)
13) Il vento notturno (1941)
14) Ispezione (1942)
15) Irene innocente (1946)
16) Favola di Natale (1940)
17) Spiritismo nell’antica casa (1946)
18) Il giocatore (1950)
19) Corruzione a palazzo di giustizia (1944)
20) Delitto all’isola delle capre (1948)
21) Lotta fino all’alba (1945)
22) La regina e gli insorti (1949)
23) Acque turbate (1951)
24) L’aiuola bruciata (1951/52)
25) La fuggitiva (1952/53)

Poesie
Piccola nuvola di primavera
Le statue
La passeggiata
Primi freddi a Camerino
Domenica d’aprile
I ricordi
La bella addormentata
Alla nebbia
Alla vita

Raccolte
1910: Le nozze di Teti e di Peleo (trad. da Catullo), Camerino
1922: Il Re pensieroso, Ed.Treves
1932: Canzonette – La morte, Ed.Mondadori
193 : Uomo e donna, Ed. Mondadori
1939/53: Ultime liriche.
1948: Una strana serata.

Narrativa
1948: Caino e altre novelle, Ed.Corbaccio
1933: Le case (novelle), Ed.Garzanti
1948: La Piera alta (romanzo), Ed.Garzanti

Le opere di Betti sono state tradotte e pubblicate in quasi tutte le lingue del mondo.

 

 

Alcune poesie di Ugo Betti